Skip to content

▷ Come gestire i clienti difficili se hai un Food Truck

Quando il sole splende e il tuo food truck è circondato da clienti soddisfatti, sfogliare il cibo di strada sulla strada può sembrare la migliore idea di sempre.

E quando avrete quegli inevitabili clienti esigenti?

Sei in grado di mantenere la calma e risolvere il problema o finisci per impazzire?

La vecchia massima che il cliente ha sempre ragione può rimanere nel limbo quando si sa di non avere ragione. Ma dovreste essere più tolleranti con i vostri clienti ogni volta che hanno una lamentela.

In definitiva, non importa se il loro reclamo è valido o no. I camioncini del cibo si basano così tanto sul passaparola e sul feedback degli utenti per guidare gli affari che non si vuole un feedback negativo se si può evitare.

È molto meglio per te andare a casa la sera parlando di quel cliente scontroso, che per il tuo cliente parlare di te e del tuo food truck in una luce negativa.

Con questo principio al di sopra di tutto, è possibile aiutare se stessi alle lamentele comuni con un po’ di pianificazione e risoluzione dei problemi in atto.

Essere preparati a domande difficili

  • “Ho pagato meno l’ultima volta che sono venuto qui”.
  • “Perché diavolo non avete il vostro articolo più popolare in magazzino – perché?
  • “Rivoglio i miei soldi”.

Si spera che queste non siano domande che vi siete posti regolarmente, ma siate pronti a spiegare perché avete finito una particolare voce del menu piuttosto che fare un commento sprezzante per rabbia.

Addestra i membri dello staff che lavorano nel tuo camioncino a rispondere a domande come queste. Assicuratevi di avere procedure fisse per trattare le richieste di rimborso e attenetevi ad esse.

Con le domande impegnative, la preparazione non riguarda tanto ciò che si dice quanto il modo in cui lo si dice.

Nel corso di qualsiasi interazione con un cliente, presenta la tua facciata migliore e più professionale. Preparati al peggio e non li sconvolgerai in quel raro giorno in cui ti presenterai. E non si arrabbi, qualunque cosa accada. Questo infiammerà la situazione.

Accettare tutti i tipi di commenti

Dovresti ascoltare attentamente ogni volta che un cliente si lamenta.

Con così tanti food truck e blog come street food sulla strada che danno ai clienti un’ampia varietà di scelte, dovreste sempre tenere a mente che soddisfare i vostri clienti è la chiave per il vostro business non solo per sopravvivere ma per prosperare.

Pensate alle volte in cui avete presentato un reclamo legittimo contro un’azienda – come vi siete sentiti se l’impiegato non sembrava ascoltare quello che stavate dicendo e si è infuriato quando avete sollevato una questione spinosa? È probabile che non ci tornereste di nuovo per spendere i vostri soldi duramente guadagnati.

Ascoltando attivamente ciò che il vostro cliente vi sta dicendo, anche se per qualche motivo è estremamente arrabbiato, potete mostrare loro che vi interessa.

Impara dai tuoi errori

In tutti gli aspetti della vita, è fondamentale imparare dai propri errori. Non è diverso quando si guida un camioncino di cibo e si ascoltano le lamentele dei clienti.

Se qualcuno si lamenta delle lunghe code, non c’è molto che si possa fare per evitare che accada di nuovo. Se, invece, fanno una particolare lamentela incentrata sul cibo, usatela come una preziosa opportunità per risolvere il problema in modo che lo stesso problema non si ripeta.

È tutta una questione di risoluzione

Qualunque sia la natura del reclamo, e per quanto difficile sia il cliente, l’unica cosa che conta alla fine è risolvere il problema.

Non è il caso di cominciare a distribuire cibo gratis ogni volta che qualcuno suggerisce che le patatine sono un po’ fredde o che il suo hamburger non è stato cotto esattamente a suo piacimento. Allo stesso tempo, un rimborso o la promessa di un pasto gratuito la prossima volta che si visita può fare miracoli se usato occasionalmente.

Qui a street food on the road, non abbiamo intenzione di dirvi come gestire la vostra attività. Tuttavia, quando risolvete i reclami comuni, attenetevi fermamente a questa procedura. L’ultima cosa che vuoi è la reputazione di proprietario di un camioncino che distribuisce cibo gratis al minimo sentore di una lamentela, quindi sii parsimonioso con i rimborsi.