Skip to content

▷ 5 consigli per il branding dei food truck

Quando stai iniziando con un nuovo business di food truck, potresti sentirti sopraffatto dal numero di cappelli che devi indossare oltre al classico cappello da chef.

Dall’approvvigionamento delle forniture e dal trattare con i clienti al marketing della tua attività e alla decisione di visitare siti web come street food on the road per massimizzare la tua base di clienti, è facile rimanere bloccati.

Fate un passo indietro e respirate.

Il branding è qualcosa che potresti essere tentato di omettere, ma non sarebbe saggio. In un mercato sempre più affollato, devi differenziare il tuo camioncino dalla concorrenza in ogni modo possibile.

Prima di darvi una breve istantanea di cinque consigli pratici di branding, tutto inizia con una dichiarazione di missione.

Cos’è una dichiarazione di missione e perché ne hai bisogno?

Non preoccupatevi. Non stiamo parlando di gergo di marketing. È proprio il contrario.

Una dichiarazione di missione dovrebbe essere una dichiarazione chiara e concisa che mostri ciò che sei e come raggiungerai il tuo obiettivo.

Una volta che avete bloccato la vostra dichiarazione di missione, potete pensare alla vostra strategia generale del marchio con maggiore chiarezza. Oltre ad aiutarvi ad iniziare, una dichiarazione di missione serve anche come un utile punto di riferimento continuo in modo da poter essere sicuri di rimanere fedeli ai vostri valori e obiettivi.

Non fatevi prendere la mano per settimane, ma pensateci un po’. Mettete in atto una semplice dichiarazione di missione.

5 consigli di branding per il tuo nuovo food truck.

Ora passiamo subito alla carne e alle ossa. Esamineremo come potete ottenere il vostro branding in queste cinque aree:

1. Definite e articolate il vostro marchio in modo chiaro.
2. Creare un messaggio di marca e mantenerlo semplice.
3. Sii coerente e personale con la voce del tuo marchio.
4. Il tuo food truck è il tuo principale strumento di branding.
5. Vai grande o vai a casa

1) Definisci e articola chiaramente il tuo marchio.

Non pensarci troppo qui. Non c’è bisogno di evocare un marchio dal nulla.

Pensa a queste tre aree:

– Il tuo menu
– I vostri valori
– La tua personalità

Non è necessario reinventare la ruota qui, ma è necessario distinguersi dalla concorrenza. Se si pensa alle migliori marche, poche di loro sono stravaganti nel concetto. Dal lussuoso Hermes che offre abbigliamento semplice ma di lusso a prezzi sorprendentemente bassi al mercato globale di eBay, il marchio è forte, ma l’offerta principale è semplice.

Prendetevi il tempo per pensare a ciò che definisce voi e il vostro food truck.

2) Creare un messaggio di marca e mantenerlo semplice.

L’approccio semplice con cui abbiamo iniziato dovrebbe rimanere in vigore con il messaggio del tuo marchio.

Pensate al leggendario slogan “Just Do It” della Nike o all’obiettivo dell’azienda di smart home WYZE di “rendere la grande tecnologia accessibile a tutti”. I migliori messaggi di branding inchiodano saldamente i colori dell’azienda all’albero. Non c’è ambiguità, e il vostro camioncino dovrebbe seguire questi stessi principi.

Potreste fare peggio che tenere sempre presente il motto KISS della Marina: “Keep it simple, stupid”. Questo saggio consiglio è stato coniato nel 1960, ma è più rilevante che mai nel mercato di oggi. La semplicità vende. Renditi le cose facili e la tua strategia di marca sarà più facile da attuare.

3) Sii coerente e personale con la voce del tuo marchio.

Qualunque siano i canali di marketing che usi, mantieni coerente la voce del tuo marchio.

Non ha senso essere giocosi su Twitter, seri su Facebook e neutrali su Instagram.

Rimani nel personaggio e lascia che il tuo marchio basato sulla personalità rimanga personale.

4) Il tuo food truck è il tuo principale strumento di branding.

Non sottovalutare mai l’importanza del tuo camion come strumento di branding.

Non fermarti al lavoro di design e assicurati che il tuo camioncino alimentare crei un’impressione immediata e accattivante.

Mantieni il tuo logo grande, pulito e senza fronzoli. Includi tutti i tuoi hashtag e gli handle dei social media. Rendete facile ai clienti contattarvi.

Il tuo camion è uno strumento di branding 24/7. Fallo valere.

5) Vai in grande o vai a casa.

Anche se non hai grandi ambizioni di espansione e sei contento del commercio che catturi direttamente, dovresti essere audace con il tuo branding.

Pensate come una grande azienda e date il massimo nei vostri sforzi di branding. I risultati potrebbero sorprendervi.